Comici Zelig off: chi è riuscito a sfondare e far parlare di sé

comici Zelig OffNei laboratori di Zelig Off si sono formati decine di cabarettisti e di comici italiani in grado d’imporsi sulla scena televisiva con personaggi che hanno veramente penetrato l’immaginario collettivo. Sotto questo punto di vista il successo del programma Zelig Off è stato innegabile. Un risultato che non poteva ritenersi niente affatto scontato visto e considerato che il passaggio di Zelig cabaret al piccolo schermo è stato un po’ una scommessa.

Prima dell’avvento del cabaret in televisione, infatti, questo genere di spettacoli era confinato in club privati. In questi circoli, decine e decine di comici si sono messi alla prova con una gavetta lunga e niente affatto semplice. Per quanto questo genere di spettacoli potesse essere frequentato e per quanto il singolo comico potesse mettere a segno, una dopo l’altra decine di serate, la platea di riferimento sarebbe comunque rimasta contenuta.

Con Zelig Off questo limite degli spettacoli di comicità viene superato in quanto la stessa comicità entra direttamente nelle case di milioni di italiani attraverso il piccolo schermo. E’ in questa fase che si ha la consacrazione su larga scala del cabaret nostrano. Ed è in questa fase che Zelig Off diventa un “produttore” di comici e cabarettisti (chiaramente, come sempre avviene nel mondo dello spettacolo, il trampolino può essere o meno sfruttato efficacemente, ma questo è un altro discorso).

 

Comici Zelig Off: nuovi cabarettisti che non sfigurano dinanzi ai veterani

Il successo del vecchio Zelig, come spesso avviene, ha corso il rischio di togliere l’aria al nuovo Zelig Off. Nessuna disputa tra programmi così simili ma con una radice così diversa. Il rischio di eliminare l’aria ha riguardato solo le vicissitudini di quei comici che proprio con Zelig Off si sono formati. Riuscire, in altre parole, a non sentire il fiato dei veterani sul collo ed avere la forza di emergere nonostante la presenza sul palco di chi aveva già avuto successo, non è certamente stata un’operazione facile da mettere a segno. Eppure i comici e i cabarettisti lanciati da Zelig Off sono stati in grado di non sfigurare dinanzi alle colonne del programma. Chi lavora in questo tipo di spettacoli è perfettamente consapevole che i personaggi interpretati sviluppano con il pubblico un profondo legame e quindi non è affatto facile fare posto anche per altri personaggi e quindi per altri rapporti.

I comici di Zelig Off, invece, sono stati capaci di annullare questo rischio. In quegli anni è stato tutto un pullulare di artisti le cui strade poi si sarebbero immancabilmente divise. Parliamo della siciliana Teresa Mannino, del poeta toscano Stefano Bellani,  del filosofo metropolitano Kalabrugovich, dei napoletani Gigi e Ross, del comico romagnolo Giuseppe Giacobazzi e di Pablo attore argentino di telenovelas.

Nessuno ha notato nulla in questo pur breve elenco di quei comici che hanno avuto come primo palcoscenico televisivo quello di Zelig Off? Tutti gli artisti citati sono espressione unica di una precisa territorialità. Ed è questo uno dei particolari più interessanti della comicità in Italia da cui Zelig Off non si sottrae: le tante sfaccettature caratteriali presenti nella varie aree del nostro paese.

Ultime dal Blog

Cabarettisti per eventi e feste aziendali

Cerchi qualcuno per intrattenere la tua festa, evento aziendale o manifestazione pubblica? Il divertimento dei tuoi ospiti è la nostra specializzazione, scegli tra i nostri migliori cabarettisti italiani o contattaci ora!

Disclaimer

Importante: Il materiale che costituisce il sito è di proprietà esclusiva dei rispettivi proprietari.
E' proibita la riproduzione, anche parziale, in ogni forma o mezzo, senza permesso scritto degli autori.

Info

Indirizzo: via Aporti 34, 20125 Milano, Lombardia, Italia Phone: 349-3421537

Website: eventiinmovimento.com

twitter-iconfacebook-iconlinkedin-iconemail-icon